PHA

Testata_POR CREO BANNER

Il Progetto PHA ha l’obiettivo di mettere a punto un processo di produzione sostenibile di polimeri idrossi alcanoati  attraverso l’impiego di batteri fotosintetici anossigenici in fotobioreattori di nuova generazione alimentati con reflui/scarti agroindustriali e di produrre a costi competitivi manufatti biodegradabili a base del PHA prodotto, rinforzato con fibre ligneo cellulosiche di scarto per applicazioni in ambiente marino/costiero e agricolo/vivaistico.

In tale programma Femto Engineering ha fatto da capofila ad un raggruppamento di imprese e centri di ricerca coinvolti a vario titolo nelle attività di sperimentazione e caratterizzazione dei materiali, oltre che nella raccolta e trattamento delle “egagropili” di Poseidonia Oceanica.

Una volta definite le varie formulazioni, i differenti granuli di materiali prodotti sono stati successivamente stampati da Femto Engineering  producendo  campioni di oggetti per la casa, vasi per florovivaismo e manufatti (es. vasi, griglie e tutori) per interventi di ingegneria naturalistica.

Cattura2
Cattura3
Cattura4

Femto Engineering s.r.l.

Progetto finanziato nel quadro del

POR FESR Toscana 2014-2020